Blog

la mia cerimonia

La mia cerimonia

 Sono anni che le mamme delle mie spose mi chiedono la cerimonia e dopo tanto pensare posso finalmente inaugurare la mia cerimonia.

Ho cercato in giro per tutte le fiere del mondo una cerimonia che fosse all’altezza delle mie aspettative e che rispecchiasse il mio gusto.

La scelta della mia cerimonia

Finalmente a Milano entro in uno stand e respiro subito un’aria di novità, sento di averla trovata.

Guardo le stoffe, sento la pesantezza, controllo i tagli e le rifiniture, si eccola è la mia cerimonia.

Colori a contrasto, sete leggere, ricami delicati, fiori vistosi, tutto e il contrario di tutto, sono io, mi piace.

Iniziamo a provarla, duemila domande alle povere modelle, sei comoda? Ti siedi bene? Come lo senti il tessuto sulla pelle?

Un vulcano in piena, non mi fermavo più, mi avranno presa per pazza, sono tanti i test che un abito deve superare con me e quando lavoro non mi vergogno di chiedere tutto.

I tagli

Il taglio di un abito per me parla più di una fantasia più della preziosità di un tessuto, il taglio parla di amore, di sartoria, di maestranze, quello mi interessa.

La vestibilità parla dello studio che c’è dietro, parla delle persone che hanno pensato questo capo, le vedo intorno ad un tavolino a creare.

Le giacche, sono tra le cose più difficili da fare in sartoria, non è un caso che la sartoria più difficile e preziosa sia quella da uomo.

Le giacche della mia cerimonia sono favolose, leggere, impalpabili, sembra di non indossarle.

Non provo certamente gli abiti da sposa, ma lì il mio occhio è un cecchino, ma la cerimonia l’ho provata tutta, devo dire alle mia mamme sta molto meglio.

Dimenticavo le mamme delle mie spose, sono le mie mamme, con loro mi diverto come una pazza, ma dopo vi parlo meglio di loro.

I colori

Il colore è sicuramente uno dei motivi che mi ha fatto fermare.

Ho visto dei magnifici bluette, del fucsia, il lime, e poi ho visto il polvere, il cipria, il grigio.

I colori, come i non colori come li chiamo io per me fanno una grande differenza.

Si vedono in giro tante cose orribili, di plastica con dei colori veramente orripilanti, spenti, tristi, anche loro plasticosi come le loro stoffe.

Le mie mamme

Come promesso ora vi parlo delle mie mamme, sono donne incredibili e come dico spesso molto più moderne delle figlie.

Le mamme vogliono osare, è una volta nella vita, chiedono il top.

Con loro ho pochissimo tempo a disposizione, una chiacchiera e porto l’abito che meglio veste la loro personalità.

Non ci credete? Chiedete alle mie mamme.

Ora vi mostro qualche foto, purtroppo poche, la cerimonia non ha  molto materiale.

la mia cerimonia

Doppio abito in mikado con abito in chiffon di seta

la mia cerimonia

Abito ricamato con giacca in mikado

la mia cerimonia

abito in seta con giacca lavorata a rilievo

la mia cerimonia

Abito e giacca con ricamo

abito due pezzi

abito due pezzi

abito da cerimonia

Scollo omerale per il corpino con cintura in mikado e gonna in chiffon di seta

abito bluette in cadì

abito in cadi e ricamo

abito in cadi e ricamo

abito in chiffon

abito in chiffon

http://www.ilgiardinofioritodellespose.it

http://www.mariacoca.com